Auto Ibride

Kia Niro: il crossover ibrido, plug-in ed elettrico

La Kia Niro risponde alle esigenze di chi vuole un’auto spaziosa ma con tutti i vantaggi dell’ibrido (e dell’elettrico): bassi consumi e basse emissioni.

Aggiornato a settembre 2020

Ibrido, ibrido plug-in e full electric sono tre tecnologie diverse per un’auto a basso impatto ambientale.

La versione ibrida della Niro si ricarica da sola con l’energia cinetica delle inerzie e delle frenate e, se guidata bene, consente di ottenere degli ottimi consumi: più di 25 km/lt reali.

La Kia Niro in variante hybrid plug-in ha una batteria di dimensioni maggiori che permette di avere un’autonomia in modalità solo elettrica di circa 60 km. Si ricarica come una normale auto elettrica ma ha anche un motore termico che le permette di funzionare come “un’ibrida classica” quando la batteria si scarica. E’ un’ottima soluzione sia per sconfiggere la cosiddetta ansia da ricarica, sia per risparmiare sulle emissioni e sul carburante.

Il full electric ha un’autonomia di circa 400 km con una carica di corrente: è la scelta meno inquinante ma anche la più impegnativa.

Uno dei tanti punti di forza della Kia Niro è di dare la possibilità di scegliere la stessa auto, un bel crossover molto spazioso, in una di queste tre versioni.

Tu quale hai? Come funziona? Quanto consuma?

Lo spazio sottostante dei commenti è a tua disposizione.

Se invece stai pensando di acquistare una nuova Kia Niro c’è una buona notizia: con Ecoverso puoi acquistare tutte le versioni del crossover Kia con uno sconto di circa 1000€ più conveniente rispetto al miglior preventivo dei concessionari.
In più potrai beneficiare sia degli eventuali incentivi statali per l’acquisto di auto ibride ed elettriche, sia degli eventuali sconti concessi dalla casa automobilistica. Trovi tutte le informazioni qui.

  • Condividi l'articolo:
56 Commenti
Aggiungi un commento
Avatar for Roberto Mamone
Roberto Mamone

2021 Odissea nell’Assistenza tecnica KIA: Niro Urban del maggio 2019, 25000 km. L’anno scorso problema allo sterzo, quest’anno all’impianto dell’aria condizionata, entrambi sostituiti. Appuntamenti in officina dati dai 14 ai 23 giorni dopo: in entrambi i casi auto non utilizzata per un lungo periodo e immobilizzata in officina per più di una settimana per attesa pezzi di ricambio addirittura dal Belgio. Vari tentativi telefonici per non far valere la garanzia e auto sostitutiva ottenuta dopo molte insistenze, lunghissime attese telefoniche, reclami scritti, amabili telefonate con risponditori automatici inefficienti, rimpallo ripetuto tra officina, centrale operativa e Europe Assistance per mail di richiesta auto mai pervenute (stesso “disguido” in entrambi gli anni), infine grande amicizia con gli operatori telefonici che non sapevano più che scuse dare, l’ultima era un problema “di flussi informatici”. Cambierò sicuramente auto e marca, non la comprate

Rispondi
27 agosto 2021 - 16:10
Avatar for Ezio Miari
Ezio Miari

Ciao a tutti,
siete insicuri per il prossimo vs nuovo acquisto ?
Non sapete se passare all’ibrido o direttamente all’elettrico ?
Vi aiuto io !

Se sei qui significa che pensi al futuro anche in maniera altruistica, quindi sicuramente “muoviti” ecologicamente e compra con Ecoverso, risparmierai CO2 e Soldi.

Per la scelta è quindi tra Hybrid o Elettric ricordati che spesso la verità sta nel mezzo: PLUG-IN è la risposta !
Io la guido da oltre 53.000km e … non ricordo neanche come aprire il tappo della benzina. Non aggiungo altro se non con una raccomandazione: “aiutaci a cambiare il mondo un’auto alla volta”

Rispondi
21 luglio 2021 - 8:49
Avatar for Andrea
Andrea

Ho acquistato la Niro Style versione 2016-2018 a gennaio 2020 risparmiando circa 1300€ con GAI, rispetto ai concessionari di zona. La formula che ho scelto è stata il K-Lease che grazie alla collaborazione del concessionario mi ha dato delle ottime condizioni. Tralasciando un fermo di 2 mesi causa tamponamento al terzo giorno di vita (maledizione) allungato dal lockdown dove non arrivavano i pezzi, ho percorso più di 20.000 Km e mi trovo davvero bene. La guidablità è ottima, comoda, non faticosa e con buona visibilità. Il lunotto posteriore non è ampissimo, ma la retro camera ovviamente bypassa il problema; unica nota negativa, quando piove la retrocamera diventa quasi inutile perchè si bagna. I consumi sono davvero interessanti, io faccio circa 40 Km al giorno per andare a lavorare, di cui più della metà in autostrada e nonostante questo ho calcolato che in estate quando il motore non deve scaldarsi spesso riesco a fare 300Km in più della mia vecchia auto, utilizzando la stessa quantità di benzina ( vecchio motore 1.2 l nuovo motore 1.6 l ). Se ben calibrato il piede si viaggia in elettrico per qualche kilometro anche a 130 Km/h (ovviamente batteria carica e leggera discesa). I passeggeri sono sempre soddisfati. Forse la portiera è un po’ alta e quindi a volte è scomodo ad esempio pagare i casello senza Telepass. Il bagagliaio non è grandissimo, ma sufficientemente spazioso anche per una famiglia di 3 persone. Il fatto di avere le batteria sotto la panca posteriore e non nel baule è una gran cosa. Il mio modello ha il freno di stazionamento a pedale, ma ormai i modelli attuali non lo hanno più quindi tranquilli. Forse ogni tanto il tergiscritallo automatico parte quando meno te lo aspetti, ma non ho ancora capito se è un problema mio o se il sistema ha una sensibilità strana. Ripeto i consumi, mediamente nel tragitto di tutti i giorni mi attesto tra i 20 e i 23 Km/litro, In alcune occasioni ho raggiunto i 30 Km/litro. Ovviamente nel percorso urbano puro consuma pochissimo. Bisogna imparare a dosare il piede e non fare partenze a razzo.

Alla fine super soddisfatto dell’acquisto e di averla presa con GAI.

P.S. anche mia moglie è contenta dell’acquisto…..Dice che dorme molto comoda sul sedile passeggero…

Rispondi
12 maggio 2021 - 19:01
Avatar for Roberto Mamone
Roberto Mamone

Comprata a giugno 2019, in 2 anni con il lockdown ho fatto ca. 25000 km, consumi da 3,9 a 5 l/100 km, in città tra 4 e 4,5. 6 mesi fa ho avuto un problema con lo sterzo che è stato cambiato in garanzia perchè sembrava ci fosse sabbia (nessun incidente, nessuna botta). Il problema è stata l’officina di riferimento che mi ha inizialmente terrorizzato perchè non avevo fatto il 1° tagliando (in pieno lockdown) e poi ha ritardato la richiesta dell’auto sostitutiva all’assicurazione con la quale ho vissuto una situazione kafkiana che sarebbe troppo lungo spiegare, per cui il mio giudizio sull’aspetto assistenza in garanzia è molto negativo. Per il resto è una buona macchina, anche io col GAI ho risparmiato circa 1500 € e mi spiace di non essere ancora riuscito a fare la prova pratica, ma già con i consigli del webinar ho migliorato molto. I due difetti principali sono la scarsa visibilità del lunotto posteriore (pericolosa e soprattutto scomoda per chi ha problemi di cervicale) e il freno a mano lato sportello che non mi consente di fare scuola guida a mia moglie che ha la patente da tanti anni ma non guida. Last but non least il colore è bellissimo, ma se fosse stato possibile avere più scelta avrei optato per un colore meno banale: la mia precedente toyota rossa la individuavo sempre facilmente nei parcheggi, questa si confonde completamente…

Rispondi
11 maggio 2021 - 22:28
Avatar for Ferruccio Conte
Ferruccio Conte

Ho acquistato la Niro ibrida circa 2 anni or sono e nonostante Covid ho percorso >50000 Km. La mia esperienza oltre al fatto di non aver avuto alcun problema e la corrispondenza con quanto previsto da l’officina del Concessionario cui mi sono recato per i tagliandi, è l’estremo piacere e tranquillità di guida. I consumi sono corrispondenti in pieno a quanto la casa dischiara, anzi con u poco di attenzione si può scendere anche sotto i 4 l/100 Km. Nonostante le dimensioni e il motore termico di cilindrata non grande, si può guidare anche con un certo brio utilizzando il cambio sequenziale e non l’automatico, che è comunque ben funzionante. Ottimo il pacchetto sicurezza che consiglio a tutti. Purtroppo quando ho fatto la prenotazione la plug-in era ancora un oggetto sconosciuto, e non mi sono fidato. Avrei fatto meglio sicuramente.

Rispondi
11 maggio 2021 - 19:25
Avatar for Massimo
Massimo

Ciao a tutti. Ultimamente vorrei cambiare auto e passare ad una Full Hybrid. Ho provato sia la Niro che la CHR che la Kona ma quella che mi ha impressionato maggiormente è la Kia Niro. Vorrei sapere come mi devo comportare come stile di guida nei percorsi extraurbani e in autostrada per capire se il full hybrid e uno stile di guida adatto a me prima di acquidstare l’auto.
Grazie per le risposte.

Rispondi
27 febbraio 2020 - 0:31
Avatar for Ezio Miari
Ezio Miari

Ciao Massimo, guido Niro da oltre 3 anni, (arrivo da Toyota hybrid), all’inizio era famosa la frase: Niro, l’ibrido facile – nel senso che la guidi come una normale altra auto, ma visitando più raramente i benzinai, la sinergia tra i vari motori è gestita dall’ottima centralina KIA

Rispondi
21 luglio 2021 - 8:54
Avatar for Luca Antonello Marzano
Luca Antonello Marzano

Vorrei chiedere se è possibile guidare Kia Niro phev come un’ibrida elettrica normale tipo rav4 Toyota senza ricaricare l’elettricità dalla presa se non si ha la possibilità e di caricarla al bisogno per andare in elettrico puro. Grazie per una risposta. Luca

Rispondi
1 febbraio 2020 - 16:45
Avatar for Enzo Pacini
Enzo Pacini

Enzo Pacini
Ho acquistato tramite il GAI una KIA NIRO ibrida a settembre in sostituzione di una Toyota Auris ibrida. I consumi già buoni con la Toyota sono migliorati con la Niro: ho seguito il corso di guida del Gai ed ho partecipato (senza gloria) al GER di novembre a Roma. Sono soddisfatto della NIRO, anche se ho ancora pochi km. all’attivo.

Rispondi
9 dicembre 2019 - 13:05
Avatar for Giuseppe
Giuseppe

Anch’io Niro Style MY2020 acquistata un mese ha. I primi 400Km media 18,4 KM/l la maggiorparte fatti in città con brevi tragittii 5/6 km. Purtroppo questo peggiora i consumi soprattuto l’inverno in quanto il motore termico entra in funzione per maggior tempo. Sono fiducioso di migliorare i consumi in estate e dopo aver partecipato ai corsi di guida ibrida effettuati dal GAI. Sarà per il prossimo anno visto che per quest’anno a Roma non ne sono previsti.

Rispondi
28 novembre 2019 - 12:11
Avatar for alfredo
alfredo

La Kia Niro full elettrica è già in commercio?

Rispondi
27 novembre 2019 - 14:28
Avatar for Umberto
Umberto

Ciao a tutti.
Ho acquistato la mia NIro Energy nell’agosto del 2018 a Bologna partendo dalla Brianza con un risparmio sul miglior preventivo di quasi 1100,00€.
Ho partecipato al corso di guida ibrida a Torino (Milano è sempre sold out). Ho imparato ad avere anche una guida molto più tranquilla senza rinunciare al divertimento.
Sono molto soddisfatto del mio acquisto, la Niro è molto spaziosa in dimensioni contenute. I consumi sono interessanti anche se punto sempre a migliorarmi.
Nel periodo estivo nel percorso casa lavoro (30Km) riesco ad arrivare a 3litri/100Km, complessivamente ho una media di 26Km/l.
Nel periodo invernale i consumi si alzano restando però sempre nell’ordine di 20Km/l.

Rispondi
26 novembre 2019 - 12:53
Avatar for Ezio Miari
Ezio Miari

Posseggo la KIA NIRO PHEV da aprile/2018 e ad oggi ho percorso 30.000 km.
E’ stata una scelta difficile per lo scoglio prezzo (un po’ elevato per una famiglia “normale”) a questo mi è però venuto incontro il GAI – chi decide oggi di comprarla è decisamente più fortunato potendo usufruire dei vari incentivi cumulabili (Stato, Regione, Comune, GAI).
Il powertrain Hybrid NIRO (ma anche Ioniq) è stato definito l’ IBRIDO FACILE in quanto anche senza particolari accorgimenti si ottengono ottimi consumi.
In calce lascio due link con i miei consumi record, mentre per i più curiosi lascio altri due siti di consumi di “gente comune” – voi guardate le medie, ma sappiate che se userete la giusta tecnica (il GAI lo insegna ai corsi) dimenticherete lo scoglio economico iniziale, aiutati dal:
– meno consumo carburante (benzina) (oltre 55km/L di media)
– bollo ridotto (90€ regione Lombardia)
– meno spese di manutenzione (il termico si usura al 40%)
– caricando a casa – risparmio anche dei costi di corrente (basta un normale contatore da 3 kw) – la corrente non salta perché l’auto consente di regolare i consumi e pianificarne gli orari (0,22€/kwh)

Da tener presente che io faccio benzina ogni circa 3-4000 km in quanto i viaggi sono tutti fatti da piccole tratte di 10-30-50 km fatte tutte elettriche (anche a 120 km/h) e tra un viaggio e l’altro ricarico elettrico.

In due semplici parole: LA RICOMPREREI !!!

I miei consumi:
https://youtu.be/hnT1-0mhQGY
https://youtu.be/Ghaci6p8458

Dicono di lei:
https://www.kiaclub.it/forums/kia-niro.40/ (poi cercate plugIn o PHEV)
https://www.spritmonitor.de/en/overview/23-Kia/1540-Niro.html?powerunit=2

Rispondi
26 novembre 2019 - 8:29
Avatar for Luciano
Luciano

Ciao a tutti, anche io desidero lasciare un commento sulla mia esperienza: ho comprato una Kia Niro senza plug in circa un anno fa, tramite GAI, risparmiando parecchio rispetto all’offerta alternativa più economica (credo sui 1200 in meno). Ho acquistato la mia macchina in una città piuttosto lontana da dove vivo, per cui all’inizio ho dovuto ‘affidarmi’ un po’ alla cieca al GAI e alla concessionaria, nel senso che ho acquistato la macchina prima ancora di vederla fisicamente. Il GAI tuttavia mi ha rassicurato da subito e mi ha fatto sentire al riparo da possibili fregature. E in effetti tutto è andato alla perfezione e sono contentissimo della mia scelta. L’auto consuma decisamente meno di qualsiasi altra auto non ibrida da me guidata in passato (Fiat Bravo, Ford Fiesta, ecc), sopratutto in città. È comodissima e alcune funzioni sono davvero divertenti e utili (ad es, la tenuta della corsia in modo automatico, la webcam per la retromarcia, ecc). Assolutamente consigliata!

Rispondi
26 novembre 2019 - 7:25
Avatar for Ferruccio
Ferruccio

Ho acquistato una Kia Niro ibrida lo scorso luglio e ho percorso oltre 30000 km, Il consumo reale è molto contenuto: su misto agevolmente si sta entro 4 litri per 100 km. Il consumo maggiore lo si ha in autostrada, ma con un pò di esperienza si può viaggiare intorno ai 130 Km/hr mantenendo un consumo intorno ai 5 litri per 100 km. Provenivo da automobili a gasolio particolarmente preformanti, ma con consumi molto elevati e conseguente elevata emissione di CO2. La guida ibrida si deve comunque apprendere pian piano, dimenticando le modalità di guida precedenti. L’auto è comunque molto comoda, maneggevole, accessoriata e bella da guidare. Chi vuole andare in pista però deve comperarsi un altra auto.
FC

Rispondi
25 novembre 2019 - 23:32
Avatar for Damiano
Damiano

Ciao a tutti, macchina eccellente 10.000 km da maggio 2019, col gruppo di acquisto ho risparmiato 500 euro circa su un’auto nuova (style con pacchetto ADAP). D’estate si arriva tranquillamente a fare 23 km con un litro, ma si può fare meglio, se le temperature si abbassano si scende a 19 km con un litro.Se si fa tanta autostrada non è molto conveniente.

Rispondi
25 novembre 2019 - 22:53
Avatar for Luca Antonello Marzano
Luca Antonello Marzano

Buonasera, volevo sapere se la Kia Niro ibrida plug-in si comporta come un’ibrida classica (anche per i consumi e le modalità di ricarica della batteria), quando non va in modalità elettrica.
Grazie per un cortese riscontro.

Luca

Rispondi
25 novembre 2019 - 22:03
Avatar for Gianfranco Visentin
Gianfranco Visentin

Possiedo la Niro PHEV dal maggio scorso ed ho fino ad oggi totalizzato circa 16.300 Km. Nell’extraurbano a corto raggio che percorro normalmente sono in grado di viaggiare (tranne che con le temperature basse) esclusivamente in elettrico. La percorrenza full-electric è di circa 50/55 km con una carica completa mentre nell’extraurbano veloce (tangenziali ed autostradale) la percorrenza a benzina si attesta attorno ai 18/20 km/l. L’auto soddisfa completamente le mie aspettative (ad oggi ho imbarcato complessivamente 257 litri- e con l’ultimo pieno ho ancora a disposizione circa 35 lt. di benzina). L’ho comunque acquistata come passaggio intermedio verso l’elettrica, perché la diffusione delle colonnine di ricarica veloce nella mia zona (provincia di Vicenza) è ancora troppo limitata per potersi affidare completamente all’elettrico.

Rispondi
25 novembre 2019 - 20:12
Avatar for Mauro ruffino
Mauro ruffino

Style. My2020 faccio Pochi chilometri, per ora ho. Una media. Di 16km litro devo quindi ancora capire bene come si usa, facendo pochi km alla volta specie. Di inverno, non le. Do tempo di scaldarsi e questo peggiora il. Tutto, quando vado extra. Urbano arrivo per. Ora a 18 20 km litro

Rispondi
25 novembre 2019 - 16:04
Avatar for piergiorgio foti
piergiorgio foti

Salve sono di Roma e sono interessato al gruppo di acquisto per la nuova kia niro plug in; come per gli altri commenti ricevuti ritengo che avere il tetto apribile e i sedili ventilati la renda più interessante.
ho solo un dubbio che forse mi potreste chiarire; come sono ripartiti i pesi della vettura, perché essendo una 2wd è fondamentale un comportamento neutro soprattutto su bagnato e neve.

Rispondi
16 gennaio 2019 - 13:29
Avatar for Michele
Michele

Ciao volevo sapere se il gruppo per l’acquisto della kia ibrida è ancora disponibile?

Rispondi
15 settembre 2018 - 16:32
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

Ciao Michele. Certamente. Se non sei ancora registrato, segui i pulsanti colorati a destra…

Rispondi
15 settembre 2018 - 17:06
Avatar for Gianmarco
Gianmarco

Ciao volevo sapere a quale concessionario farete riferimento per il gruppo di Aprile/Maggio. Per quanto riguarda Kia Niro ovviamente.

Rispondi
27 febbraio 2018 - 18:20
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

Ciao Gianmarco. Lo sapremo alla chiusura del Gruppo. A presto.

Rispondi
27 febbraio 2018 - 19:27
Avatar for Gianmarco
Gianmarco

Quindi ad Aprile o direttamente a Maggio quando inizieranno gli acquisti?

27 febbraio 2018 - 19:40
Avatar for Vito
Vito

Salve, abito a Catania e sono interessato all’acquisto della Niro Plug in, attendo notizie, grazie. Intanto Buon Natale

Rispondi
24 dicembre 2017 - 10:10
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

Ciao Vito. Puoi registrarti al Gruppo di acquisto Kia da questa pagina. Auguri anche a te.

Rispondi
25 dicembre 2017 - 7:26
Avatar for Giancarlo Saraceni
Giancarlo Saraceni

Ciao, mi chiamo Giancarlo Saraceni, mi sono appena iscritto,ed sono interessato anche io alla kia niro, preferisco la plug in.

30 dicembre 2017 - 19:56
Avatar for Giancarlo Saraceni
Giancarlo Saraceni

Mi chiedevo se a qualcuno oltre me interessa inserire alla Kia Niro l’impianto GPL, e farlo installare direttamente dal venditore per non perdere la garanzia.

31 dicembre 2017 - 16:17
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

Tra qualche giorno publicheremo il secondo gruppo di acquisto per impianti GPL da installare sulle ibride. Per i motori Kia e Hyundai i costruttori di impianti GPL stanno sperimentando le migliori soluzioni, seguici sul sito!

1 gennaio 2018 - 12:12
Avatar for Giuseppe Di Marco
Giuseppe Di Marco

Sono interessato a partecipate al Gruppo di acquisto della Kia Niro. Chiedo come posso fare.

Rispondi
15 dicembre 2017 - 13:52
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

Ciao. Segui il banner auto Ibride dalla home page…

Rispondi
16 dicembre 2017 - 9:09
Avatar for Vincenzo Santoianni
Vincenzo Santoianni

Interessato ad acquisto Kia Niro.

Rispondi
17 novembre 2017 - 13:30
Avatar for Buscone Davide
Buscone Davide

Anche io sono molto interessato all’acquisto della Niro, anche per poter cambiare la mia 208 a benzina; però mi sono iscritto a ottobre al gruppo ma ancora non ho ricevuto ne newsletter ne le istruzioni. Purtroppo è la mia prima volta in un GA 🙂

Rispondi
7 novembre 2017 - 14:35
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

Ciao.
Come detto nei post precedenti, le prime istruzioni operative del Gruppo Kia, che acquisterà a gennaio, verranno inviate ai primi di dicembre.

Rispondi
7 novembre 2017 - 14:55
Avatar for Buscone Davide
Buscone Davide

Scusami non l’avevo letto! Grazie mille!!!

8 novembre 2017 - 10:03
Avatar for massimo
massimo

ciao, mi sono iscritto al gruppo per la Kia Niro perché sono molto interessato. Sto aspettando anche di avere notizie sulla plug-in per poi decidere. Devo andarla a provare perché l’ho scelta sulla carta, ma vedendo i commenti da chi la guida già e le varie prove, mi ha convinto.

Rispondi
3 novembre 2017 - 14:21
Avatar for Nicoletta
Nicoletta

Ho provato la Niro e sono molto tentata. Ho alcuni dubbi che non so come chiarire. Per esempio, la batteria è facilmente rimovibile? In America ci sono un sacco di furti alle ibride, con danneggiamenti anche importanti, oltre alla perdita della batteria, che è carissima…

Rispondi
25 ottobre 2017 - 9:53
Avatar for Valerio
Valerio

Mi sono documentato e la Niro è una delle poche macchine ibride che ha la possibilità di trainare. Infatti per la maggior parte delle toyota questo è proprio impossibile (basta guardare la carta di circolazione dove alla relativa lettera c’è scritto 0 alla massa trainabile) mentre il RAV 4 ibrido traina solo 800kg che è la metà di quanto possa trainare la versione diesel.

Rispondi
22 ottobre 2017 - 10:42
Avatar for Claudio
Claudio

Molto interessato alla Niro. Spero si possano ottenere sconti utili col gai. Buon lavoro a tutti.

Rispondi
14 ottobre 2017 - 21:38
Avatar for alberto
alberto

Purtroppo SOLO in Italia non è prevista, nemmeno a pagamento, l’opzione Tetto Apribile e Sedili in Pelle Ventilati.
Vista e provata in Francia, vale proprio la pena spendere 1500 euro in più. Fate tutti pressione affinchè , almeno in Europa, sia possibile avere auto con tutti gli allestimenti uguali.

Rispondi
9 settembre 2017 - 16:43
Avatar for Corrado
Corrado

E ovviamente non puoi comprarla in Francia, immagino. Io sto aspettando la Plug-in e volevo anche quei 2optional li.

Rispondi
5 ottobre 2017 - 0:32
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

Compriamone tante in Gruppo e facciamoci vedere….

Rispondi
10 settembre 2017 - 10:19
Avatar for Gab
Gab

Benissimo! Mi ero mossa anche io in autonomia ma ora che c’è un GAI anche per la Niro aspetto volentieri. L’ho guidata e mi è sembrata fantastica! Attendo con molto interesse l’esito, speriamo in un bello sconto! Grazie

Rispondi
19 agosto 2017 - 10:13
Avatar for Mauro
Mauro

Era ora che prendeste in considerazione la Kia Niro, io ve la suggerii subito dopo aver visto che tra le auto da voi proposte c’era la Hyundai Ioniq e non la Niro che monta l’identica meccanica ma ha il vantaggio di essere meno ingombrante.

Rispondi
12 agosto 2017 - 19:04
Avatar for Giorgio
Giorgio

Ciao! Veramente interessante l’opportunità. Mi sono già iscritto al GAI per la Kia Niro, e domani sarò in concessionaria per provarla… Attendo info anche per il Gruppo di Acquisto per la Toyota Auris: infatti sono ancora in dubbio tra le due, indeciso tra “volume di carico” (Toyota) e praticità (Kia). Grazie ancora!
Giorgio

Rispondi
9 agosto 2017 - 23:00
Avatar for Rosario
Rosario

Finalmente avete inserito la Niro. Vi seguo da questa primavera e di questa auto non ne volevate sapere. Mi sono mosso per conto mio e ormai avevo deciso quando sono venuto a dare una ultima occhiata e con sorpresa ho visto il primo gruppo di acquisto per la niro.. Iscritto subito e aspetto con ansia le prime istruzioni.

Rispondi
7 agosto 2017 - 23:18
Avatar for Emiliano
Emiliano

Ciao! Sono di Roma, ho appena compilato il form. Sono entusiasta di questo bel progetto e speriamo di “tirare” un bello sconto! Grazie per l’opportunità che ci date. 🙂 Sono fiducioso e spero di concludere con soddisfazione tutti gli step.

Rispondi
6 agosto 2017 - 21:48
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

Grazie a te Emiliano, ci piace il tuo entusiasmo! Faremo di tutto per non deluderti! A presto, un saluto.

Rispondi
6 agosto 2017 - 21:52
Avatar for Alessandro
Alessandro

Ciao e complimenti. Sono andato a vederla in concessionario dalle mie parti e mi interessa. Appena iscritto al GAI…. Buon lavoro e grazie!

Rispondi
2 agosto 2017 - 23:22
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

A te Alessandro.

Rispondi
3 agosto 2017 - 7:04
Avatar for Giacomo
Giacomo

Ottima decisione

Rispondi
2 agosto 2017 - 20:42
Avatar for luca sabattini
luca sabattini

La concessionaria kia con la quale avete stretto accordo dove si trova? Essendo di Cervia vorrei valutare anche la “comodità ” per un eventuale ritiro dell’auto

Rispondi
2 agosto 2017 - 22:01
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

Valuteremo ai primi di settembre le offerte dei vari concessionari che ci perverranno. E’ nello spirito dei Gruppi di Acquisto spostarsi un po’ per avere gli sconti migliori… Ti sei già registrato al Gruppo? Presto invieremo le prime istruzioni operative.

2 agosto 2017 - 22:04
Avatar for luca sabattini
luca sabattini

Grazie mille della info.. siccome al momento sono molto indeciso tra chr e niro mi sono iscritto solo alla newsletter.. sono sicuro che leggendo con attenzione le vostre pagine potrò fare la scelta migliore per le mie esigenze ed eventualmente iscrivermi al gruppo d’acquisto relativo!

3 agosto 2017 - 22:33
Avatar for Gianalfredo Furini
Gianalfredo Furini

Grazie Giacomo, attendiamo la tua registrazione nel gruppo…

Rispondi
2 agosto 2017 - 20:46
Commenta

Gli articoli del nostro Blog

vai al blog

Modalità di acquisto: quale conviene di più?

Fino a qualche anno fa l’auto si acquistava. Punto.

Oggi le opzioni sono varie, ma molti nostri associati hanno ancora le idee confuse sulle differenze e sulle reali convenienze.

Nei nostri Gruppi d’Acquisto hai la libertà di scegliere l’opzione che preferisci ma, per aiutarti ad orientarti, abbiamo deciso di scrivere questo articolo.

Le nuove tecnologie Nissan: Juke Hybrid e Qashqai e-Power

Funzionamento, consumi e prezzi dei nuovi modelli e-Power e full hybrid di Nissan.

Ecoverso R-Ace 15 – Ancona – 2 ottobre 2022

E’ bello sapere di non essere soli nella missione di diffondere la mobilità sostenibile.

L’1 e 2 ottobre la Ecoverso R-Ace sarà ad Ancona dagli amici di MaSMo, col giro ibrido/elettrico del Conero!

Ecoverso e Banca Etica: storia di una lunga collaborazione

Ecoverso ha da sempre il conto corrente dell’associazione prezzo Banca Etica e da poco abbiamo aggiunto per i nostri associati il servizio plus Ecoverso Finance, che da diritto ai finanziamenti a tassi agevolati. Abbiamo chiesto a Glenda Spiller dell’ufficio comunicazione di Banca Etica, di spiegarceli nel dettaglio.

Promuovere la mobilità sostenibile: il caso del Politecnico di Milano

Dal 2019 ogni anno il Politecnico di Milano ospita al proprio interno i corsi della Ecoverso Hybrid ed Electric Academy, riservati a personale, docenti, ricercatori e studenti.

Abbiamo chiesto ad Eleonora Perotto, mobility manager e capo del Servizio Sostenibilità di Ateneo e a Giada Messori, referente mobility management all’interno del Servizio Sostenibilità, come il Politecnico promuove la mobilità sostenibile e quali pensano possano essere gli scenari futuri.