Blog

Gai Pride 2 – Alcatraz – 12 ottobre 2014

31 agosto 2014

L’11 e 12 ottobre torna il Gai Pride!

Dopo il successone della prima edizione del Gai Pride col Giro Ibrido del Lago Maggiore sapevamo che non sarebbe stato facile superarci… Invece ce l’abbiamo fattta!

Il secondo Gai Pride, per venire incontro a tutti i nostri associati di Roma e del centro Italia, si terrà l’11 e 12 ottobre 2014 in una location veramente esclusiva: la Libera Università di Alcatraz di Jacopo Fo!

Un luogo incantevole, immerso nella natura umbra, abitato da persone veramente uniche e speciali…

La nostra idea è quella di passare due giorni in compagnia di Jacopo e degli abitanti di Alcatraz, per farci raccontare le loro storie di vita, goderci la loro terra e assaporare i loro cibi.

Ovviamente non può mancare la consueta gara a chi consuma meno, questa volta più impegnativa, tra le salite e le discese delle colline umbre. Chi riuscirà a fare meglio della campionessa in carica Annamaria Melone (2,7 litri x 100 km)?!

In palio ci sono sempre delle prestigiose coppe e dei buoni per dei tagliandi gratuiti, gentilmente offerti dalla concessionaria Toy Motor di Perugia.

Non mancate! Se col primo Gai Pride abbiamo scritto la storia, con questo…

16 ottobre 2014

Gai Pride Alcatraz: naturalmente ibrido…

Uno scenario naturale da favola sulle colline umbre, l’ospitalità di Alcatraz, del grande Jacopo Fo e delle persone bellissime intorno a lui, un gruppo di piloti ibridi motivati e determinati. Ecco gli ingredienti della seconda edizione del Gai Pride che si è svolta appunto ad Alcatraz l’11 e 12 ottobre scorso.

A differenza della prima edizione, svoltasi su un circuito pianeggiante, qui ad Alcatraz il percorso si snoda tra le colline con saliscendi anche bruschi. Una bella sfida per il consumo delle nostre ibride.

Ritrovo per tutti i piloti ibridi e rispettive famiglie il sabato a pranzo, per poi trascorrere il resto della giornata tra le molteplici attività di Alcatraz e la visita all’Ecovillaggio Solare, da noi appositamente inserita nel programma e molto gradita dai nostri concorrenti, che con la loro scelta ibrida hanno dimostrato sensibilità per il risparmio energetico e la salvaguardia dell’ambiente.

La giornata conviviale pre gara si chiude con la lezione di Jacopo Fo, che colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente. Un abbraccio Jacopo!

Domenica, giorno di gara.

Partenza prevista per le 10:00.

Mi corre l’obbligo di controllare se per caso Toyota Motor Italia, da noi interpellata per un’eventuale presenza alla nostra manifestazione, non abbia risposto. Per scrupolo ho verificato anche la mia cartella spam. Vuota. Quindi nessuna risposta; nemmeno flebile…

Alcune vecchie conoscenze tra gli equipaggi pronti al via, partecipano due veterani del primo Gai Pride: Giorgio e Francesco, rispettivamente con Yaris e Auris.

Il colpo d’occhio delle vetture ibride allineate sul piazzale di Alcatraz pronte per il via è spettacolare! Azzeramento dei computer di bordo e partenza degli equipaggi distanziati di 5 minuti ciascuno.

Il percorso collinare di circa 70 Km (ci scusiamo con i concorrenti per un errore sulla lunghezza complessiva del tracciato presente nella documentazione distribuita ai piloti) viene percorso nei tempi stabiliti.

Arrivo delle vetture alla spicciolata e verifica degli strumenti di bordo per stilare la classifica. Ci aspettavamo consumi superiori rispetto al primo Gai Pride, così è stato, ma le vetture ibride hanno comunque consumato pochissimo come vedremo.

Dopo le fatiche della gara, tutti a pranzo a gustare gli ottimi cibi di Alcatraz.

E’ il momento delle premiazioni: per la categoria 1.5 vince Francisco Gonzalez con un consumo di 3,6 litri per 100 Km e per la categoria 1.8 la vittoria è di Francesco Matteuzzi, anche lui con un consumo di 3,6 litri per 100 Km.

Secondi posti: categoria 1.5 Simone Negretto e categoria 1.8 Luciano Morini.

Terzi posti: categoria 1.5 Claudio Silvestri e categoria 1.8 Marco Focanti.

Oltre alle mitiche coppe del Gai Pride, i primi tre classificati per ciascuna categoria si aggiudicano tagliandi e cambi d’olio gentilmente messi a disposizione dalla concessionaria Toy Motor di Perugia.

Arrivederci al prossimo Gai Pride previsto per aprile 2015 la cui location potrà essere scelta da Voi! ;-D

 

  • Condividi l'articolo:
0 Commenti
Aggiungi un commento
Commenta

Gli articoli del nostro Blog

vai al blog

Ecoverso e Banca Etica: storia di una lunga collaborazione

Ecoverso ha da sempre il conto corrente dell’associazione prezzo Banca Etica e da poco abbiamo aggiunto per i nostri associati il servizio plus Ecoverso Finance, che da diritto ai finanziamenti a tassi agevolati. Abbiamo chiesto a Glenda Spiller dell’ufficio comunicazione di Banca Etica, di spiegarceli nel dettaglio.

Promuovere la mobilità sostenibile: il caso del Politecnico di Milano

Dal 2019 ogni anno il Politecnico di Milano ospita al proprio interno i corsi della Ecoverso Hybrid ed Electric Academy, riservati a personale, docenti, ricercatori e studenti.

Abbiamo chiesto ad Eleonora Perotto, mobility manager e capo del Servizio Sostenibilità di Ateneo e a Giada Messori, referente mobility management all’interno del Servizio Sostenibilità, come il Politecnico promuove la mobilità sostenibile e quali pensano possano essere gli scenari futuri.

Ecoverso R-Ace 15 – Ancona – 2 ottobre 2022

E’ bello sapere di non essere soli nella missione di diffondere la mobilità sostenibile.

L’1 e 2 ottobre la Ecoverso R-Ace sarà ad Ancona dagli amici di MaSMo, col giro ibrido/elettrico del Conero!

Un parcheggio per il tuo viaggio

Estate, tempo di vacanze…

Quando viaggiamo per piacere o per lavoro, alle nostre amate auto ibride/elettriche potremmo preferire l’aereo, il treno o la nave.

In questi casi, alcuni di noi chiedono a un amico o a un parente di accompagnarli, mentre altri si appoggiano ai servizi dei parcheggi a lungo termine come quelli che ParkinGO offre agli associati Ecoverso.

A tal proposito abbiamo intervistato Silvio Cavallo, responsabile della comunicazione di ParkinGO.

Renault Megane E-Tech, Electric e Plug-In Hybrid: autonomia, consumi, ecoincentivi

La Renault Megane si rinnova, anche negli allestimenti. Conosciamo insieme le versioni E-Tech Plug-In Hybrid e E-Tech Electric, entrambe disponibili all’acquisto tramite i Gruppi d’Acquisto Ecoverso.