Auto Elettriche

Nuova Hyundai Kona, il SUV, Elettrico e Hybrid: consumi, autonomia, ecoincentivi

E’ il B-SUV più venduto in Italia in versione elettrica, ed è apprezzatissimo in versione full hybrid. La Hyundai Nuova Kona si rinnova nelle linee e promette un’autonomia ancora maggiore. Scopriamo insieme i consumi, l’autonomia in elettrico, la possibilità di usufruire di ecoincentivi e gli sconti Ecoverso.

Nuova Kona, elettrica o ibrida? Scegli tu

Un segmento che piace, il B-SUV, un design apprezzato dal pubblico, e la possibilità di averla con due motorizzazionielettrica o ibrida, che piacciono a chi apprezza una mobilità privata più sostenibile. Un rapido check ai numeri di vendita ci mostra come la versione elettrica sia stato il SUV elettrico più venduto in Italia nel 2020, grazie anche alla sua autonomia che la piazza immediatamente dietro Tesla Model 3, così come ottimi sono i numeri della versione Hybrid. La Casa coreana dichiara che il 50% delle Kona attualmente immatricolate in Italia sia proprio la versione con motorizzazione ibrida. Quale delle due scegliere? E’ una scelta che lasciamo ai nostri associati, intanto conosciamo meglio entrambe le versioni.

Nuova Kona Electric: autonomia, batterie e tempi di ricarica

La Nuova Kona Electric è disponibile in due versioni: Long Range e Standard. La prima ha una batteria da 64 kWh che le permette di raggiungere un’autonomia di ben 484 km nel ciclo combinato WLTP e addirittura circa 660 km nel ciclo urbano. La versione Electric Standard ha invece una batteria da 39,2 kWh ed un’autonomia di circa 305 km nel ciclo misto WLTP e 435 km nel ciclo urbano.

Oltre che nella capienza delle batterie la differenza tra le due versioni è anche nei propulsori. La versione Long Range è equipaggiata con un propulsore elettrico da 204 CV (150 kW) che le permettono di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 7,6 secondi. La versione Standard monta invece un propulsore da 136 CV (100 Kw) che permette comunque delle ottime prestazioni: lo 0-100 km/h si completa in 9,7 secondi.

Per ricaricare le batterie della Nuova Kona Electric è possibile utilizzare il caricatore di bordo fornito di serie da 7,2 kW o quello optional da 10,5 kW. La ricarica si può effettuare anche sfruttando le colonnine a ricarica rapida da 50 o 100 kW, con queste sarà possibile passare da 0 all’80% in 47 minuti per la versione con batteria da 39,2 kWh e in 64 minuti per la versione Long Range.

Utilizzando le colonnine a corrente alternata (AC) occorrono 9 ore e 15 minuti per passare dal 10 al 100% per la Long Range con caricatore di serie da 7,2 kW (6 ore e 50 minuti con caricatore 10,5 kW) e 6 ore per la versione Standard (4 ore e 20 minuti con caricatore 10,5 kW).

Si allungano i tempi, ovviamente, utilizzando una presa di corrente domestica (220V/12A) per una ricarica completa: 28 ore per la Long Range e 17 ore per la Standard.

Nuova Kona Hybrid: motorizzazioni, consumi ed emissioni

La versione Hybrid della Nuova Kona, immediatamente distinguibile per la presenza della griglia anteriore, è equipaggiata con un powertrain full Hybrid formato da un motore termico benzina GDI 1,6 litri da 105 CV (77.2 kW) e da un motore elettrico da 32 kW, per una potenza combinata di 141 CV. Il cambio è automatico a doppia frizione 6DCT mentre la batteria in dotazione da 1.56 kWh è agli ioni di litio.

I consumi dichiarati dalla casa sono ottimi per un’auto di questa categoria: 5,01 l/100km nel ciclo combinato WLTP (circa 20 km/l). Le emissioni di CO2, sempre nel ciclo combinato WLTP, si attestano intorno ai 114 g/km.

Allestimenti, incentivi e Gruppi d’Acquisto

La Nuova Kona Electric è disponibile in due versioni Long Range e Standard Range e tre allestimenti che partono da quello “base” comunque già ricco di dotazioni di serie, XTech City, fino ad arrivare all’allestimento top XClass.

La versione full Hybrid è anch’essa disponibile in 3 allestimenti: XTechXLine e XClass.  La versione immediatamente successiva alla base, XLine comprende: pulsante “Start Button” con Smart Key, fari anteriori Full LED, display Cluster Supervision ad alta definizione da 10,25”, schermo touchscreen da 8” con connettività wireless Apple CarPlay™, Android Auto™ e retrocamera, sensori di parcheggio anteriori, caricatore wireless per smartphone, USB posteriore.

Entrambe le versioni della Nuova KonaElectric e Hybrid, beneficiano della garanzia Hyundai di “5 anni a km illimitati” e la garanzia di 8 anni/160.000 km sulla batteria ad alta tensione.

Così come entrambe le versioni potranno beneficiare sia degli ecoincentivi statali, sia degli sconti riservati ai Gruppi d’Acquisto di Ecoverso che permetteranno di ottenere un ulteriore e considerevole risparmio.

Scopri tutto sui nostri Gruppi d’Acquisto qui, oppure visita questo link per acquistare la tua Nuova Kona Electric o questo link per la Nuova Kona Full Hybrid risparmiando con Ecoverso.

Vuoi conoscere il parere di chi l’ha già acquistata e la guida tutti i giorni? Leggi le testimonianze dei nostri associati nella sezione commenti qui sotto!

  • Condividi l'articolo:
1 Commenti
Aggiungi un commento
Avatar for Michele T.
Michele T.

Ciao sul blog posso chiedere se date qualche consiglio una nuova assicurazione RCA sulla Kona versione da 39 kWh – senza il soccorso stradale, già fornito con l’auto e già “ASSICURATA Pack CLASSIC” (ovvero Incendio e Furto totale/parziale, Garanzie accessorie, Assistenza, Rottura Cristalli, Eventi Naturali, Eventi sociopolitici e Atti vandalici) ? ciao Michele e Monica

Rispondi
18 febbraio 2022 - 15:59
Commenta

Gli articoli del nostro Blog

vai al blog

Modalità di acquisto: quale conviene di più?

Fino a qualche anno fa l’auto si acquistava. Punto.

Oggi le opzioni sono varie, ma molti nostri associati hanno ancora le idee confuse sulle differenze e sulle reali convenienze.

Nei nostri Gruppi d’Acquisto hai la libertà di scegliere l’opzione che preferisci ma, per aiutarti ad orientarti, abbiamo deciso di scrivere questo articolo.

Le nuove tecnologie Nissan: Juke Hybrid e Qashqai e-Power

Funzionamento, consumi e prezzi dei nuovi modelli e-Power e full hybrid di Nissan.

Ecoverso R-Ace 15 – Ancona – 2 ottobre 2022

E’ bello sapere di non essere soli nella missione di diffondere la mobilità sostenibile.

L’1 e 2 ottobre la Ecoverso R-Ace sarà ad Ancona dagli amici di MaSMo, col giro ibrido/elettrico del Conero!

Ecoverso e Banca Etica: storia di una lunga collaborazione

Ecoverso ha da sempre il conto corrente dell’associazione prezzo Banca Etica e da poco abbiamo aggiunto per i nostri associati il servizio plus Ecoverso Finance, che da diritto ai finanziamenti a tassi agevolati. Abbiamo chiesto a Glenda Spiller dell’ufficio comunicazione di Banca Etica, di spiegarceli nel dettaglio.

Promuovere la mobilità sostenibile: il caso del Politecnico di Milano

Dal 2019 ogni anno il Politecnico di Milano ospita al proprio interno i corsi della Ecoverso Hybrid ed Electric Academy, riservati a personale, docenti, ricercatori e studenti.

Abbiamo chiesto ad Eleonora Perotto, mobility manager e capo del Servizio Sostenibilità di Ateneo e a Giada Messori, referente mobility management all’interno del Servizio Sostenibilità, come il Politecnico promuove la mobilità sostenibile e quali pensano possano essere gli scenari futuri.