Auto Ibride

Renault Clio E-Tech full hybrid: l’ibrido secondo Renault

La versione ibrida della Renault Clio rappresenta la naturale evoluzione dell’iconica city car della casa francese. Forte del successo delle precedenti versioni, promette ottime prestazioni, consumi ridotti e rappresenta una valida alternativa ibrida nel segmento B del mercato. Vediamo insieme come funziona il sistema ibrido, i prezzi, le emissioni e quanto consuma la nuova Renault Clio E-Tech full hybrid.

Renault Clio E-Tech: caratteristiche tecniche, motorizzazioni e il sistema ibrido Renault

La Renault Clio E-Tech è equipaggiata con un nuovo sistema ibrido direttamente derivato dall’esperienza sportivadel Renault F1 Team. A muovere l’ibrida sono infatti tre motori, uno termico e due elettrici. Il primo è un aspirato 1.6 a benzina da 91 CV (67 kW), il secondo è un elettrico da 49 CV (36 kW) che porta la potenza complessiva dell’auto a ben 140 CV (103 kW). Il terzo motore è invece un HSG (High-Voltage Starter Generator, starter ad alta tensione) da 20 CV (15 kW) che funge da motorino d’avviamento per il motore termico, da generatore e permette di sincronizzare il cambio marcia, rendendolo più fluido. Una delle particolarità della Clio E-Tech è proprio la trasmissione: 4 marce multimodale con innesto a denti e priva di frizione, piuttosto diversa rispetto a quella montata su altre ibride. Il sistema è senza dubbio innovativo e, assicurano in Renault, è in grado di garantire un cambio marce più fluido, un minore attrito e maggiore recupero di energia. La batteria in dotazione da 1,2 kWh (230 V) è agli ioni di litio.

Prestazioni e consumi ed emissioni

Secondo quanto dichiarato dalla casa francese il sistema ibrido adottato permette alla Clio E-Tech di utilizzare la sola trazione elettrica per l’80% del tempo nei percorsi cittadini. Il motore elettrico offrirebbe anche un ottimo e deciso spunto in partenza senza l’intervento del motore termico sino ad una velocità di circa 70 km/h (ovviamente per fare ciò la batteria deve essere carica). Particolarmente apprezzata da diverse testate del settore è anche la fluidità di funzionamento della gestione dei motori che permette di avere una ridotta rumorosità all’interno dell’abitacolo e un ottimo comfort anche durante i cambi di marcia che risultano quasi inavvertibili. Tre le modalità di guida disponibili: Eco, in cui la trazione elettrica ha la priorità, My Sense dove si privilegia il lavoro in sinergia della trazione termica ed elettrica eSport, per sfruttare appieno le prestazioni. Le linee, il design assecondano l’anima sportiva che la Clio ha sempre avuto sin dalla nascita (chi ricorda, ad esempio, la Clio Williams?) e la nuova versione E-Tech non delude le aspettative, neanche nelle prestazioni. Chiaramente non ci troviamo di fronte ad una Tesla o ad una supercar ma la city car Renaultraggiunge i 100 km/h con partenza da fermo in circa 9,9 secondi, ottimo risultato per un’auto della sua categoria. Ottimi anche i consumi dichiarati dalla casa: 4,3 l/100 km ovvero circa 23,3 km/l (ciclo WLTP). Per quanto riguarda le emissioni di CO2, parametro fondamentale quando si parla di un’ibrida, si attestano intorno agli 82 g/km.

Renault Clio ibrida: prezzi di listino e sconti con i Gruppi d'Acquisto Ecoverso

E’ già possibile ordinare la Renault Clio E-Tech, mentre le consegne inizieranno a settembre 2020. I prezzi partono dai 21.950€ della versione ZEN fino ad arrivare ai 27.700€ della top di gamma Initiale Paris. Già la versione d’attacco ZEN è ben accessoriata, la dotazione di serie comprende ad esempio: il sensore luci, fari full led, frenata automatica d’emergenza, cruise control, riconoscimento segnali stradali e, non di minor importanza, il display da 7” con infotainment Easy Link e Android Auto e Apple CarPlay. Ovviamente sarà possibile acquistare la nuova Clio in versione ibrida con Ecoverso per ottenere gli sconti riservati ai gruppi, che ricordiamolo sono sempre circa 1000€ più convenienti rispetto ai migliori preventivi che offrono i concessionari, anche nel caso si decida di acquistare l’auto tramite finanziamento. Ma non solo: gli sconti Ecoverso si sommeranno anche agli ecoincentivi statali sulla rottamazione e agli eventuali sconti offerti dalla casa automobilistica (anche in caso di finanziamento).

 

Perché comprare la Renault Clio E-Tech Hybrid?

La Clio è l’ibrida perfetta per te se vuoi un’auto compatta, dai bassi consumi, ideale per la città. Le linee sportiveggianti siamo sicuri che incontreranno l’apprezzamento di molti mentre le prestazioni dell’auto sembrano mettere d’accordo sia bassi consumi che buone performance generali. Il sistema ibrido è nuovo e diverso rispetto a quello della sua diretta concorrente la Toyota Yaris, una buona notizia per alcune persone che hanno dimostrato di non apprezzare particolarmente l’ibrido della casa giapponese. Per una prova dettagliata sulle prestazioni e le potenzialità della nuova compatta di casa Renault ci affideremo, come sempre, agli istruttori della Ecoverso Hybrid Academy che effettueranno dei test approfonditi a bordo e chi lo sa? Magari ci stupiranno con consumi da record alla prossima Ecoverso R-Ace.

Vuoi conoscere il parere di chi l’ha già acquistata e la guida tutti i giorni? Leggi le testimonianze dei nostri associati nella sezione commenti qui sotto!

  • Condividi l'articolo:
0 Commenti
Aggiungi un commento
Commenta

Gli articoli del nostro Blog

vai al blog

Ecoverso R-Ace 15 – Ancona – 2 ottobre 2022

E’ bello sapere di non essere soli nella missione di diffondere la mobilità sostenibile.

L’1 e 2 ottobre la Ecoverso R-Ace sarà ad Ancona dagli amici di MaSMo, col giro ibrido/elettrico del Conero!

Ecoverso e Banca Etica: storia di una lunga collaborazione

Ecoverso ha da sempre il conto corrente dell’associazione prezzo Banca Etica e da poco abbiamo aggiunto per i nostri associati il servizio plus Ecoverso Finance, che da diritto ai finanziamenti a tassi agevolati. Abbiamo chiesto a Glenda Spiller dell’ufficio comunicazione di Banca Etica, di spiegarceli nel dettaglio.

Promuovere la mobilità sostenibile: il caso del Politecnico di Milano

Dal 2019 ogni anno il Politecnico di Milano ospita al proprio interno i corsi della Ecoverso Hybrid ed Electric Academy, riservati a personale, docenti, ricercatori e studenti.

Abbiamo chiesto ad Eleonora Perotto, mobility manager e capo del Servizio Sostenibilità di Ateneo e a Giada Messori, referente mobility management all’interno del Servizio Sostenibilità, come il Politecnico promuove la mobilità sostenibile e quali pensano possano essere gli scenari futuri.

Un parcheggio per il tuo viaggio

Estate, tempo di vacanze…

Quando viaggiamo per piacere o per lavoro, alle nostre amate auto ibride/elettriche potremmo preferire l’aereo, il treno o la nave.

In questi casi, alcuni di noi chiedono a un amico o a un parente di accompagnarli, mentre altri si appoggiano ai servizi dei parcheggi a lungo termine come quelli che ParkinGO offre agli associati Ecoverso.

A tal proposito abbiamo intervistato Silvio Cavallo, responsabile della comunicazione di ParkinGO.

Renault Megane E-Tech, Electric e Plug-In Hybrid: autonomia, consumi, ecoincentivi

La Renault Megane si rinnova, anche negli allestimenti. Conosciamo insieme le versioni E-Tech Plug-In Hybrid e E-Tech Electric, entrambe disponibili all’acquisto tramite i Gruppi d’Acquisto Ecoverso.