Auto Elettriche

Renault Megane E-Tech, Electric e Plug-In Hybrid: autonomia, consumi, ecoincentivi

La Renault Megane si rinnova, anche negli allestimenti. Conosciamo insieme le versioni E-Tech Plug-In Hybrid e E-Tech Electric, entrambe disponibili all’acquisto tramite i Gruppi d’Acquisto Ecoverso.

Renault Megane ora anche Ibrida Plug-In e Elettrica

La Renault Megane fece il suo esordio nel 1995 e quella disponibile oggi è la sua IV serie. La nuova versione della compatta classe C francese ora però non cambia solo nelle linee e nella tecnologia ma anche nella gamma, ora più ampia. Sono infatti disponibili due ulteriori e interessanti versioni: la Plug-In Hybrid e la E-Tech Electric. Conosciamole meglio.

Renault Megane E-Tech Electric: autonomia, batterie e tempi di ricarica

La Renault Megane E-Tech Electric è disponibile in due versioni che differiscono sia nella potenza del propulsore sia nella capienza del pacco batterie. La prima versione, E-TECH EV40 130cv boost charge, ha una batteria da 40 kWh che le consente di raggiungere un’autonomia di 300 km (ciclo WLTP) e un propulsore da 96 kW (130 cv). La seconda versione, E-TECH EV60 220cv optimum charge, monta invece un pacco batterie da 60 kWh per un’autonomia fino a 470 km (ciclo WLTP) e un propulsore da 160 kW (218 cv) che le permette di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 7,4 secondi.

E’ possibile ricaricare le batterie della Renault Megane E-Tech Electric utilizzando sia le infrastrutture di ricarica che sfruttano la corrente alternata (AC) sia quelle che utilizzano la corrente continua (DC). I tempi e le potenze di ricarica variano anche in funzione della versione.

La versione con minore potenza e capienza di batterie, E-TECH EV40 130cv boost charge, può essere “ricaricata” in AC fino a fino a 22 kW e fino a 85 kW in DC. Può sfruttare quindi sia la ricarica dalla presa domestica (10A/2,3 kW monofase) che dalla colonnina pubblica (32A/22 kW trifase). Utilizzando quest’ultime si possono ottenere fino a 160 km di autonomia in 60 minuti, mentre occorrono circa 2 ore per la ricarica completa.  Utilizzando invece le colonnine in corrente continua (DC) a ricarica rapida sarà possibile recuperare circa 200 km di autonomia in 30 minuti.

La ricarica della versione E-TECH EV60 220cv optimum charge può essere effettuata anch’essa tramite infrastrutture in AC sino a 22 kW, con le medesime tempistiche dell’altra versione, ad eccezione della ricarica completa, per la quale occorreranno invece 3 ore. Discorso diverso per la ricarica in DC che può arrivare fino a 130 kW e permetterà di ricaricare fino a 300 km di autonomia in 30 minuti.

Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid: motorizzazioni, batteria, autonomia in elettrico, consumi ed emissioni

La versione E-Tech Plug-In Hybrid della Renault Megane è caratterizzata da una linea diversa rispetto alla controparte elettrica, mantiene infatti il look delle controparti termiche ma con dei particolari distintivi. L’auto è equipaggiata con un powertrain formato da un motore termico benzina 1,6 litri 4 cilindri e da due motori elettrici, per una potenza combinata di 160 CV (116 kW). La trasmissione è una multi-mode con innesto a denti e priva di frizione, che ottimizza il cambio marce.

La Megane è equipaggiata con un pacco batterie da 9,8 kWh (400V) che garantisce un’autonomia di circa 50 chilometri in ciclo misto (WLTP) e fino a 65 chilometri in ciclo urbano (WLTP City).

I consumi, come logico aspettarsi da questa tipologia di auto, variano in funzione dello stato di carica delle batterie: 1,3 l/100km sfruttando anche l’autonomia in modalità full electric, mentre si passa a circa  5,6 l/100km nel ciclo combinato WLTP (quasi 18 km/l) utilizzando l’auto come una “normale” full Hybrid. Secondo di dati ufficiali comunicati da Renault le emissioni di CO2 si attestano intorno ai 29 g/km nel ciclo misto (WLTP).

Allestimenti, incentivi e Gruppi d’Acquisto

La Renault Megane E-Tech Electric è disponibile in 3 livelli di equipaggiamento che partono da quello “base” Equilibre, quello intermedio Techno, e la versione top Iconic.

La Renault Megane E-Tech Plug-In Hybrid è offerta in due allestimenti R.S. Line e Business. Il primo è caratterizzato da inserti esterni e interni che richiamano la sportività mentre la seconda, più economica, è caratterizzata dalla presenza di un buon equipaggiamento come: Digital Driver Display 10.2” a colori con replicazione navigazione 3d, cruise control, fari full led e clima automatico bi-zona.

Sia la Megane elettrica che la versione ibrida plug-in potranno beneficiare sia degli eventuali ecoincentivi statali, sia degli sconti riservati ai Gruppi d’Acquisto di Ecoverso che permetteranno di ottenere un ulteriore e considerevole risparmio.

Scopri tutto sui nostri Gruppi d’Acquisto qui, oppure visita questo link per conoscere tutte le auto del Gruppo Renault che puoi acquistare risparmiando con Ecoverso.

Vuoi conoscere il parere di chi le già acquistate e le guida tutti i giorni? Leggi le testimonianze dei nostri associati nella sezione commenti qui sotto!

  • Condividi l'articolo:
0 Commenti
Aggiungi un commento
Commenta

Gli articoli del nostro Blog

vai al blog

Modalità di acquisto: quale conviene di più?

Fino a qualche anno fa l’auto si acquistava. Punto.

Oggi le opzioni sono varie, ma molti nostri associati hanno ancora le idee confuse sulle differenze e sulle reali convenienze.

Nei nostri Gruppi d’Acquisto hai la libertà di scegliere l’opzione che preferisci ma, per aiutarti ad orientarti, abbiamo deciso di scrivere questo articolo.

Le nuove tecnologie Nissan: Juke Hybrid e Qashqai e-Power

Funzionamento, consumi e prezzi dei nuovi modelli e-Power e full hybrid di Nissan.

Ecoverso R-Ace 15 – Ancona – 2 ottobre 2022

E’ bello sapere di non essere soli nella missione di diffondere la mobilità sostenibile.

L’1 e 2 ottobre la Ecoverso R-Ace sarà ad Ancona dagli amici di MaSMo, col giro ibrido/elettrico del Conero!

Ecoverso e Banca Etica: storia di una lunga collaborazione

Ecoverso ha da sempre il conto corrente dell’associazione prezzo Banca Etica e da poco abbiamo aggiunto per i nostri associati il servizio plus Ecoverso Finance, che da diritto ai finanziamenti a tassi agevolati. Abbiamo chiesto a Glenda Spiller dell’ufficio comunicazione di Banca Etica, di spiegarceli nel dettaglio.

Promuovere la mobilità sostenibile: il caso del Politecnico di Milano

Dal 2019 ogni anno il Politecnico di Milano ospita al proprio interno i corsi della Ecoverso Hybrid ed Electric Academy, riservati a personale, docenti, ricercatori e studenti.

Abbiamo chiesto ad Eleonora Perotto, mobility manager e capo del Servizio Sostenibilità di Ateneo e a Giada Messori, referente mobility management all’interno del Servizio Sostenibilità, come il Politecnico promuove la mobilità sostenibile e quali pensano possano essere gli scenari futuri.